Cappella Negri

Unica edicola funeraria risparmiata dalla distruzione all'interno del cimitero

Scheda di dettaglio

La cappella funeraria della famiglia Negri è l'unica edicola funeraria risparmiata dalla distruzione tra tutte quelle esistenti nel cimitero di Cursi. Sembra come se negli ultimi decenni l‟architettura tradizionale che caratterizzava alcune delle cappelle più antiche del cimitero fosse stata bandita attraverso trasformazioni e distruzioni vere e proprie.

La cappella Negri è realizzata in pietra leccese e si articola in una cella con unico accesso arricchito da un portale neoclassico a timpano su colonne doriche lisce e stipiti modanati e conclusi da una centina cieca con al centro una stella che divide i lobi di una bifora non realizzata.

I cantonali sono decorati da due pseudo lesene incassate al centro che reggono una trabeazione a profilo liscio con cornicione marcapiano a sporto. Il fastigio, costituito dal basamento di una croce in ferro lobata agli estremi e decorato a volute, conclude la facciata della costruzione. L'interno contiene un modesto altare con vecchie foto degli individui sepolti e le tombe a cassettone che riempiono quasi tutto lo spazio disponibile. La copertura è realizzata alla leccese a squadro.


Contatti e recapiti

Documenti e link

Opzioni di stampa: Stampa

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO