Imu

Delibere di Consiglio con relative aliquote e regolamenti per tributi 2020

Dettagli della notizia

Delibera n. 5 del 15/07/2020 - Approvazione del Regolamento per l’applicazione della Nuova Imposta Municipale Unica (Imu) ai sensi della L. 160/2019

Delibera n. 6 del 15/07/2020 - Conferma tariffe Tari 2019 per l’anno 2020 e differimento dei termini di scadenza – Riduzione Tari per utenze non domestiche a seguito emergenza Covid-19, da inserire nel Pef 2020
Allegato A - Richiesta Riduzione TARI anno 2020 - Covid – 19 Utenze non domestiche

Delibera n. 7 del 15/07/2020 - Approvazione aliquota Imu anno 2020

Delibera n. 8 del 15/07/2020 - Approvazione del Regolamento per l’applicazione dell’Addizionale Comunale all’Imposta sul Reddito delle persone fisiche per l’anno di imposta 2020.

Avviso saldo Imu - Scadenza 16 dicembre 2020

Si comunica che per quanto riguarda le scadenze del 16 dicembre per il saldo della Nuova Imu, le aliquote applicate risultano riportate di seguito:

Sezione IMU
ImuAliquoteAgevolazioni
Prima casa (solo categoria A1, A8, A9) 6 per mille 200 euro
Fabbricati rurali uso strumentale 1 per mille  
Fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita 2 per mille  
Fabbricati classificati nel gruppo catastale D, ad eccezione della categoria D/10 10,6 per mille  
Fabbricati diversi da quelli di cui ai punti precedenti 10,6 per mille  
Terreni agricoli 7,6 per mille  
Altre tipologie di immobili, comprese le aree fabbricabili 10,6 per mille  

I terreni agricoli sono esenti dal pagamento dell’Imu 2020, a norma del comma 758 della Legge di Bilancio 2020 (Legge 27 dicembre 2019, n. 160), a condizione che siano:

  • Posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all’articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n.99, iscritti alla previdenza agricola, comprese le società agricole di cui all’articolo 1, comma 3, del citato decreto legislativo n.99 del 2004, indipendentemente dalla loro ubicazione;
  • Ubicati nei comuni delle isole minori di cui all’allegato A annesso alla legge 28dicembre 2001, n.448;
  • A immutabile destinazione agro-silvo-pastorale a proprietà collettiva indivisibile e inusucapibile;
  • Ricadenti in aree montane o di collina delimitate ai sensi dell’articolo 15 della legge 27 dicembre 1977, n. 984, sulla base dei criteri individuati dalla circolare n. 9 del14 giugno 1993, pubblicata nel supplemento ordinario n. 53 alla Gazzetta Ufficiale n. 141del 18 giugno 1993.

Avviso acconto Imu - Scadenza 16 giugno 2020

Si informano i contribuenti che la Legge di bilancio 2020 (L. 27.12.2019 n. 160) ha istituito la “Nuova Imu”, unificando i due precedenti tributi IMU e TASI vigenti sino al 2019 e confermandone sostanzialmente la disciplina, con lo scopo di razionalizzare e semplificare l’applicazione del tributo, superando la precedente doppia imposizione. Il pagamento dell’imposta avverrà in due rate, ossia 16 giugno per l'acconto e 16 dicembre per il saldo.

Il versamento della prima rata nuova Imu 2020 è pari alla metà di quanto versato a titolo di Imu e Tasi per l’anno 2019. Per quanto riguarda il pagamento della prima rata, si fa presente che l’Amministrazione Comunale intende applicare il differimento della scadenza del 16 giugno 2020 nel momento in cui lo Stato dovesse darne approvazione a seguito dell’emergenza Coronavirus.

Il versamento della rata a saldo nel mese di dicembre verrà eseguito a conguaglio, sulla base delle aliquote deliberate e pubblicate sul portale del federalismo fiscale entro il 28 ottobre 2020, insieme al nuovo Regolamento Comunale.

Delibere di Consiglio con le relative aliquote e regolamenti riguardanti il pagamento dei tributi per l'anno 2019

Delibera n. 12 del 29.03.2019 - Imposta Unica Comunale (Iuc). Approvazione aliquote e detrazioni d’imposta Imu per l’anno 2019

Delibera n. 11 del 29.03.2019 - Imposta Unica Comunale - Iuc. Approvazione delle aliquote del tributo sui servizi indivisibili (Tasi) per l'anno 2019

Delibera n. 10 del 29.03.2019 - Tari 2019. Approvazione del Piano finanziario. istituzione e determinazione delle tariffe e modifica Regolamento
Allegato A
Allegato B

Avviso acconto Imu e Tasi - Scadenza 17 giugno 2019

Si comunica che anche quest'anno, per quanto riguarda le scadenze del 17 giugno per l'acconto Imu - Tasi, le aliquote applicate risultano confermate quelle deliberate per gli anni precedenti, così come riportate di seguito

Tasi

Aliquote

Agevolazioni

Prima casa (solo categoria A1, A8, A9)

2 per mille 

 

Altri immobili

1 per mille

 

Aree fabbricabili

1 per mille

 

Fabbricati rurali uso strumentale    

1 per mille

 

Imu

Aliquote

Agevolazioni

Prima casa (solo categoria A1, A8, A9)

5 per mille

200 euro

Altri immobili

9,5 per mille

 

Aree fabbricabili

9,5 per mille

 

Terreni agricoli

Esenti

 

Fabbricati rurali uso strumentale

2 per mille

 

Così come per l'anno precedente, anche quest'anno è stata confermata la cancellazione della Tasi sulle prime case e relative pertinenze (anche nel caso di immobili di lusso), e per gli inquilini. Quest’ultima, quindi, nel caso di immobili in affitto, continuerà a essere pagata dai proprietari per l’80% di quanto dovuto.

Nel 2019, inoltre, continueranno a pagare Imu e Tasi i proprietari di altre abitazioni, uffici, negozi, capannoni e altri immobili commerciali.

Le maggiori novità riguardo l’Imu, ossia l’imposta municipale propria, interessano gli immobili in comodato d’uso, l’esenzione dei terreni agricoli e degli immobili delle cooperative edilizie e la riduzione per i contratti a canone concordato.

Anche i terreni agricoli sono esenti dal pagamento dell’Imu 2019, ma solo a condizione che siano:

  • Terreni destinati all’agricoltura, alla silvicoltura e all’allevamento di animali, con proprietà collettiva indivisibile e inusucapibile;
  • Terreni agricoli che rientrano nell’elenco Mef comuni montani esenti Imu pubblicato nella Circolare Ministeriale n.9/1993;
  • Terreni agricoli posseduti da coltivatori diretti del fondo (Cd) e imprenditori agricoli professionali, ovvero Iap iscritti alla previdenza agricola, a prescindere dalla sua posizione geografica;
  • Terreni siti nelle isole minori (Isole Tremiti, Pantelleria, Isole Pelagie, Isole Egadi, Isole Eolie, Isole Suscitane, Isole del Nord di Sardegna, Isole Partenopee, Isole Ponziane, Isole Toscane, Isole del Mar Ligure, Isola del Lago d’Iseo).

Imu e Tasi 2019: riduzioni per comodato d’uso e canone concordato

Nel 2019, così come nell'anno 2018, le novità Imu e Tasi prevedono una riduzione del 50% nel caso di immobili in comodato d’uso gratuito concessi nei confronti di parenti di primo grado in linea retta (quindi genitori-figli; figli-genitori).

Le condizioni per ottenere la riduzione dell’imposta immobiliare per il comodante (ossia colui che riceve il bene) sono le seguenti:

  • L’immobile deve essere adibito ad abitazione principale del comodante, quindi prima casa;
  • Non deve trattarsi di una casa di lusso né avere pregio artistico o storico, quindi non deve rientrare nelle categorie catastali A1, A8 e A9;
  • Il comodato d’uso deve essere regolarmente registrato tramite contratto presso l’Agenzia delle Entrate, compilando e presentando il modello 69/2016;
  • Il comodante deve possedere un solo immobile in Italia oltre all’abitazione principale non di lusso concessa in comodato d’uso;
  • Il comodante deve avere la residenza e il domicilio nello stesso Comune in cui l’immobile è concesso in comodato;
  • Il comodante deve presentare la dichiarazione Imu 2019 che attesti il possesso di tutti i requisiti richiesti per usufruire della riduzione.

Delibere di Consiglio con le relative aliquote e regolamenti riguardanti il pagamento dei tributi per l'anno 2018

Delibera n. 7 del 09.03.2018 - Imposta Unica Comunale (Iuc). Approvazione aliquote e detrazioni d’imposta Imu per l’anno 2018

Delibera n. 8 del 09.03.2018 - Imposta Unica Comunale (Iuc). Approvazione aliquote del tributo sui servizi (Tasi) per l'anno 2018

Delibera n. 9 del 09.03.2018 - Imposta Unica Comunale (Iuc) approvazione delle tariffe per l’applicazione della Tassa sui RIfiuti (Tari) – anno 2018 e modifica regolamento approvato con deliberazione c.c. n. 34 del 08.09.2014.
Allegato - Regolamento Tari 2018

Elenco Delibere di Consiglio con le relative aliquote e regolamenti riguardanti il pagamento dei tributi per l'anno 2017

Delibera n. 12 del 31.03.2017 - Imposta Unica Comunale (Iuc). Approvazione aliquote e detrazioni d’imposta IMU per l’anno 2017

Delibera n. 13 del 31.03.2017 - Imposta Unica Comunale (Iuc). Approvazione aliquote del tributo sui servizi indivisibili (Tasi) per l'anno 2017

Atribuzione valore aree fabbricabili ai fini Imu

Con delibera n. 81 del 30/05/2006 sono stati attribuiti i seguenti valori medi per il Comune di Cursi

  • Zona B1: euro 105,00
  • Zona B2: euro 90,00
  • Zona C lottizzata: euro 75,00
  • Zona C non lottizzata: euro 32,00
  • Zona D lottizzata: euro 10,00
  • Zona D non lottizzata: euro 3,50

Avviso informativo su Tasi e Imu

 SI AVVISANO I CITTADINI CHE POSSONO RECARSI PRESSO L'UFFICIO TRIBUTI COMUNALE PER OGNI DELUCIDAZIONE IN MERITO AL PAGAMENTO DI QUANTO DOVUTO PER LA TASI E L'IMU, COMPRESO IL CALCOLO DEL TRIBUTO E LA STAMPA DEI MODELLI DI PAGAMENTO.

Il Responsabile dei tributi

Dott. Benvenuto Bisconti

Documenti e link

Atti correlati:
Opzioni di stampa:

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su