CONCESSIONE DI PATROCINIO PER LA MOSTRA DI OPERE IN MINIATURA REALIZZATE IN PIETRA LECCESE.

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso che il Comune di Cursi, promuove ed incentiva lo sviluppo delle diverse attività socioeconomico- culturali sul territorio al fine di valorizzare le peculiarità che ne contraddistinguono la storia e la sua identità;

Vista la richiesta di patrocinio gratuito pervenuta in data 01/07/2014, prot. n. 3079, da parte del Sig. Turco Angelo, residente in Cursi, con cui si richiede la possibilità di utilizzare una piccola porzione dell’immobile Palazzo De Donno al fine di organizzare una mostra di opere in miniatura realizzate in pietra leccese in occasione del periodo dedicato ai festeggiamenti della Madonna dell’Abbondanza e all’organizzazione della Sagra del pane;

Considerato che questo Comune ritiene tale mostra meritevole di attenzione nell’intento di sostenere iniziative culturali che tendono a valorizzare la storia, la cultura e l’identità territoriale di questo Comune;

Ritenuto, pertanto, di dover aderire alla richiesta di cui sopra;

Visti i pareri espressi ai sensi di legge;

Ad unanimità di voti favorevoli, resi nei modi e forme di legge;

D E L I B E R A

1) Di concedere il patrocinio gratuito alla Mostra di opere in miniatura realizzate in pietra leccese, come da richiesta dell’ideatore della medesima Sig. Turco Angelo che si terrà in Cursi, in una piccola zona a piano terra di Palazzo De Donno, di proprietà comunale, nel mese di Lugli e, precisamente, durante i festeggiamenti della Madonna dell’Abbondanza e della Sagra del pane.

2) Di autorizzare l’utilizzo gratuito dell’immobile richiesto, per effetto del patrocinio concesso e di autorizzare il competente Responsabile di Settore alla pubblicizzazione grafica della mostra, nei limiti massimi di spesa pari ad Euro 70,00.

3) Di esonerare, per effetto del patrocinio concesso, l’organizzatore della mostra dal pagamento delle imposte sull’affissione per il relativo materiale pubblicitario.

4) Di trasmettere la presente al Sig. Turco Angelo.

6) Di dichiarare, con separata ed unanime votazione, il presente provvedimento immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma 4, del D.Lgs. 267/2000.

Per visualizzare la delibera (n. 76 del 04/07/2014) in formato pdf cliccare QUI